Fontana
Rally Piancavallo Internazionale

Rally Internazionale

Rally Piancavallo Nazionale

Rally Nazionale

Rally Piancavallo Storico

Rally Storico

Il padovano con la 126 Legend si prepara all’appuntamento di maggio

A volte ritornano. Anzi, non se ne sono mai davvero andati via. Quelli come Flaviano Polato s’innamorano di un contesto e finiscono per farne parte come un quadro alla parete del tinello. Gli è sempre piaciuto il Piancavallo, in versione rally tricolore ed europeo, che ci ha preso pure casa vacanze, un appartamento a due passi dal curvone dell’Antares. Lì dove Lancia Delta e Ford Escort disegnavano traiettorie fumanti, mentre la sua Fiat 126 Polsky con la livrea “morgue” (lo sponsor principale era un’impresa di pompe funebri) arrancava da Pian delle More, la folla dei tifosi d’antan lo aspettava per fargli festa, gridare il suo nome, celebrare quello scherzo di macchina contro le turbocompresse. “Ne ho fatti venticinque di Rally Piancavallo – assicura Polato – e bisogna aggiungere anche un paio di Valli Pordenonesi e uno “zero” come apripista in tempi recenti. All’epoca era una sfida irrinunciabile, un richiamo per tutti gli appassionati dell’arte del traverso. Qualcosa di speciale che ti faceva sentire importante, anche se io non potevo mai lottare per la classifica”. Terminata l’epopea della corsa internazionale di Icio Perissinot e Lucio De Mori, la mitica 126 non ha smesso di correre, diventando una delle protagoniste del Rally Legend di San Marino. Però adesso è venuto il momento di riportarla sulle strade della “sua” leggenda, all’orizzonte c’è il prossimo Piancavallo in versione International Rally Cup (10-12 maggio), la creatura rivitalizzata dalla cura Knife Racing Maniago. “Mi sto preparando a una bellissima rentrée – sottolinea il driver padovano – ma devo risolvere la questione navigatore, perché Alessandro Baldon con cui ho condiviso le ultime avventure ha troppi impegni di lavoro come noleggiatore di vetture”. Ecco, se qualcuno è interessato, si faccia avanti. L’occasione è ghiotta per divertirsi al fianco di un tipo che da quarant’anni ha il gusto dello sberleffo a quattro ruote, un modo per restare giovani non prendendosi mai troppo sul serio.

 

Ufficio Stampa Rally Piancavallo – Carlo Ragogna, cell. +39 320 4384799