Fontana
Rally Piancavallo Internazionale

Rally Internazionale

Rally Piancavallo Nazionale

Rally Nazionale

Rally Piancavallo Storico

Rally Storico


Fresca del recente Rallye Monte-Carlo dove ha condiviso l'abitacolo con il pordenonese Alessandro Prosdocimo, Marsha Zanet sarà docente d'eccezione al Corso Navigatori KR.
Un curriculum sportivo di rilievo, partito nel 2011, e che nella passata stagione l'ha vista alternarsi alle note di Prosdocimo, Dal Castello e, nell'accoppiata al femminile nel Trofeo A112, di Lisa Meggiarin.

Il Monte appena terminato resta qualcosa di indelebile nel percorso di una codriver.

Sicuramente sì! Preparare, organizzare e gestire un Monte-Carlo è un’esperienza estremamente formativa per un navigatore. L’impegno e il “sacrificio” dei mesi precedenti è stato ripagato da grandi soddisfazioni: essere alla partenza e all’arrivo su un palco così importante, assieme ai big dello sport, condividerne le ricognizioni, le insidie delle prove, mantenere la concentrazione giorno dopo giorno, godere del grande tifo sulle strade… tutto fantastico!
Ad ogni modo non guardo questa esperienza come un punto di arrivo, ma spero vivamente possa essere stata un terreno d’allenamento per continuare a crescere e togliermi altre soddisfazioni.

Quali attenzioni, grazie al tuo bagaglio di esperienza, potrai trasmettere in qualità di docente al corso della KR?

Premetto che non si smette mai di imparare ed io stessa ho ancora molta strada da fare, ma posso cercare di trasmettere come affrontare i primi passi a chi si avvicina a questo sport. Inoltre spero di infondere la passione ed il sacrificio che servono per ottenere risultati e di vedere in futuro qualcuno dei partecipanti fare strada e poter dire “ho lasciato qualcosa!”. Dopotutto anche io ho cominciato con il primissimo corso navigatori della KR ed anche grazie alle buone basi dell’allora presidente Matteo Turatti sono qui ora. È per me un piacere esserci oggi in qualità di docente.